lunedì 12 dicembre 2011

Ancora diete

Dieta dell' insolvente:
 Come quella del separato è un altra dieta  che sconsiglio,piuttosto impegnativa ma di sicuro effetto, a meno che voi non siate degli insolventi lazzaroni e impenitenti.Ma se volete badare solo ai risultati allora potrebbe essere un valido attacco a depositi adiposi di lunga data, quelli più tenaci..
Se non avete particolari pendenze innanzitutto createne. Potreste avviare un'attività  o anche solo aprire una partita IVA. Dipende dal grado di insolvenze che desiderate. Se avete un lavoro dipendente a tempo indeterminato (fortunelli!!!)  basta che spendiate decisamente più di quanto guadagnate.Insomma, affondate nei debiti.

Volete aprire un negozio? Nulla di più facile per cadere nel baratro dei cattivi pagatori, soprattutto se, per avviarlo , dovrete aprire un mutuo che vi assicuri un'uscita indecente mensile che vanifichi ogni eventuale utile.
Riempitelo di merce, assecondate ogni richiesta dei clienti. Gli articoli color arancio sono spessi richiesti ma mai venduti . Anche le calzature  danno ottimi risultati, o non c'è il numero, o il colore o il modello. Riempite i magazzini, arredate lussuosamente la Vs. attività. Dovrete darvi scadenze di pagamento mensili almeno doppie alle entrate. Quando arriveranno le scadenze ovviamente non potrete farvi fronte. I creditori vi chiameranno ( dimenticavo,  procuratevi una linea telefonica efficente e costosa) e VOI DOVRETE RISPONDERE! E' una condizione basilare per il corretto svolgimento della dieta.Dovrete passare intere giornate a smistare le chiamate dei creditori, a balbettare scuse, a promettere pagamenti, a chiedere coordinate bancarie.
La vostra autostima deve uscirne polverizzata.Il vostro senso dell'onestà e dell'onore vi ridurranno a larve umane. Le larve umane di solito sono anche inappetenti. Conosco qualcuno che ha raggiunto questi risultati
SENZA FARE NULLA! Prendete nota: ha avuto un collaboratore disonesto che si è preso la briga di infognarlo con una condotta truffaldina a suo nome. C'è stato anche l'effetto sorpresa! ha perso 15 kg in due mesi!!
Di quel poco che riuscirete ad assumere consumate molto pesce, per integravi col fosforo: pare che questa dieta lasci celebralmente defedati, con scarsa memoria ed attacchi di panico. Su, coraggio, per la linea si fa questo ed altro.
Dieta del tubo
Non l'ho sperimentata di persona , ma ho conosciuto una che l'ha provata e ne è stata entusiasta.E' molto semplice, io non la posso tentare perchè non dona un bell'aspetto e io non ho altri salvagenti ai quali appoggiarmi se non una parvenza decorosa.
Andate dal medico, ditegli che dovete mettervi a dieta e non ne siete capaci e volete la dieta del tubo.
Il medico vi darà uno zainetto di plastica trasparente ripieno di una pappa lattiginosa collegato ad un tubetto di plastica trasparente da inserire nel naso e far arrivare allo stomaco. La pappa vi scivolerà nello stomaco senza che ve ne accorgiate. NATURALMENTE NON DOVRETE MANGIARE NIENT'ALTRO. So di un'altra che ingrassò spaventosamente avendo trascurato questo particolare.
Non è oggettivamente bello vedere uno/a che va in giro con lo zainetto e la pappa che passa nel tubo del naso proprio mentre ci chiaccherate.Sembra uno fuggito dalla terapia intensiva e magari ricercato. Chi bello vuol apparire.....

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...